Lamiere grecate coibentate

 

I pannelli TERMOCOPERTURE® permettono di realizzare: coperture, pareti, rivestimenti, divisori, soffittature, box, pensiline, ecc., oltre ad un’infinita gamma di piccole, medie e grandi costruzioni prefabbricate nel settore industriale, civile, commerciale, sociale, agricolo e zootecnico. Per la personalizzazione dei progetti vengono prodotti particolari elementi di giunzione e componenti speciali a taglio termico quali: raccordi sferici, retti, curvi, da utilizzare in armonia con i propri prodotti per raggiungere un elevato e straordinario risultato architettonico.

Supporti metallici esterni: sono ricavati per profilatura a freddo da nastri in coils di diverso materiale: acciaio al carbonio rivestito da uno strato di zinco a caldo, denominazione S 250GD conforme alla norma UNI EN 10346 aventi caratteristiche meccaniche non inferiori a quelle previste dal D.M. del 14/01/2008 e tolleranze secondo la norma UNI EN 10143; alluminio conforme alla norma UNI EN 1396, con carico di rottura minimo 150 MPa; rame conforme alla norma UNI EN 1172; acciaio inossidabile conforme alla norma EN 10088-1; COR-TEN. La finitura dei supporti in acciaio e alluminio è costituita da un rivestimento organico mediante ciclo di preverniciatura a caldo standard in poliestere secondo norme EN 10169-1 e ENV 10169-2, oppure a richiesta, possono essere forniti rivestimenti diversi come plastificato alimentare o PVDF, ecc. È possibile realizzare pannelli TERMOCOPERTURE® con supporto interno in cartonfeltro bitumato cilindrato o in alluminio centesimale. Specifiche termocoperture per la zootecnia, denominate serie ZOOTEC sono realizzate con un supporto interno in vetroresina (bianco opalino) per ambienti con presenza di esalazioni biologiche, resistente a batteri, urea e ammoniaca. I colori delle Termocoperture, la cui tabella è allegata, sono ottenuti con pigmenti la cui stabilità è comprovata da prove di lunga esposizione.

Isolamento: in poliuretano espanso esente da CFC, (PUR) ottenuto secondo norma UNI EN 13165. A richiesta possono essere fornite schiume aventi caratteristiche di reazione al fuoco classe E secondo il EN ISO 11925-2, pannello classe B S3 DO EN 13823 (SBI TEST). Per esigenze particolari, si possono produrre schiume con polisocianurati (PIR) i quali per la loro natura hanno comportamento al fuoco superiore. Le caratteristiche principali delle schiume sono:
- Densità: 40 kg/m3~.
- resistenza alla compressione: 140 -150 KPa
- impermeabilità: 98% di cellule chiuse
(materiale anigroscopico)

Tolleranze (in accordo all’allegato D UNI EN 14509):
- Spessore (rispetto al valore dichiarato)
D ≤ 100 mm ± 2 mm
D > 100 mm ± 2%
- Lunghezza ± 5 mm.
- Planarità:
L = 200 mm l ≤ 0,6 mm
L = 400 mm l ≤ 1 mm
(L = distanza tra gli estremi di misurazione)
(distanza l ogni 1000 mm)
- Fuori squadra del taglio: s ≤ 0,6 della larghezza utile
- Passo tra le greche:
h ≤ 50 mm ± 1 mm
Carichi ammissibili: i valori riportati nelle tabelle, sono valori indicativi calcolati secondo le raccomandazioni ECCS ed AIPPEG comprovati da prove sperimentali. Per il dimensionamento e la verifica riferirsi all’allegato E della norma UNI EN 14509.

 

Informativa breve: Il sito "Marini spa" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di terze parti, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso di tali cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookie policy" .